Riforma di un piccolo appartamento a Berlino dove il comfort è la chiave

Gli architetti hanno completamente rinnovato questo vecchio appartamento in un edificio nel quartiere di Berlino-Friedrichshain. La premessa: trasformarla in uno spazio accogliente e luminoso, ma nel rispetto degli elementi caratteristici originali che, d’altra parte, non potevano essere toccati. Il risultato: 40 metri quadrati molto versatili con spazio di archiviazione integrato e alcuni dettagli unici.

.

A colpo d’occhio
Here lives: a single guy
Situazione: ] un appartamento di due stanze a Berlin-Friedrichshain
Area: 40 metri quadrati
Progetto: Rare Office
Fotografia ‘After’: Salvatore Di Gregorio

Dopo il Riforma, la luce naturale invade la grande zona giorno, formata dal soggiorno, dalla sala da pranzo e dalla cucina. Le pareti bianche allargano lo spazio e massimizzano la luce, mentre i dettagli gialli aggiungono un tocco di freschezza al tutto. Ma prima che l’appartamento diventasse quello che le immagini ora riflettono, ci sono volute molte conversazioni con i proprietari

Tavolo, sedie, divano, tavolo e plafoniera e divano; tutto da Ikea

PRIMA: Per massimizzare lo spazio disponibile e renderlo il più efficiente possibile, gli architetti hanno completamente riorganizzato il layout. Il primo era quello di “pulire” un interno che, in ogni caso, continua a riconoscere elementi originali che, d’altro canto, dovrebbero rimanere invariati.

La riprogettazione trasforma l’appartamento in uno spazio pratico, ad uso singolo, con una camera da letto , un bagno indipendente e la generosa area giorno già menzionata.

.

Prima della ristrutturazione, la disposizione di questo appartamento era tipica dei vecchi edifici di Berlino. Quindi, in primo luogo era la cucina con una piccola area di stoccaggio; poi un bagno stretto senza finestre; e, alla fine, un ampio spazio con accesso al balcone sul retro.

Il proprietario voleva un nuovo layout per l’appartamento. Voleva uno spazio pratico perché la sua ultima intenzione era di affittarlo, come è stato.

Gli accenti in giallo limone offrono un’atmosfera fresca ma allo stesso tempo molto accogliente. Rare Office è stato responsabile della progettazione della maggior parte dei mobili.

.

Per la bici da corsa è stato anche trovato uno spazio decorativo e pratico al momento. Inoltre, e per puro caso, il colore si adatta perfettamente a quello scelto dagli architetti. Infatti, il nuovo inquilino occupava l’appartamento, con la sua bicicletta, quando era già completamente arredata.

.

Il muro della cucina non separa solo la zona giorno dal bagno e dalla camera da letto, Serve anche come guardaroba. I buchi sono profondi. Così, sul lato della cucina, vengono posizionate stoviglie e piccoli oggetti, mentre sul lato della camera da letto fungono da mensole.

Per ottenere un effetto visivo di profondità e maggiore spazio, uno sfondo a specchio divide i fori del guardaroba in due.

La porta della camera sta scivolando per risparmiare spazio. Gli architetti hanno recuperato una porta originale della vecchia casa

.

Sebbene la nuova camera da letto non sia molto grande, lo spazio è sufficiente perché ci sia spazio per un letto matrimoniale e spazio di archiviazione. [19659025].

Per avere più spazio possibile per riporre le cose sotto il letto, l’intera stanza è stata sollevata di alcuni centimetri.

Il letto è fatto su misura con tavole di compensato e occupa circa i due terzi della stanza. Gli architetti hanno rispettato una parte del muro originale che funge da testiera.

PRIMA: Le pareti della cucina originale erano dipinte di arancio brillante a circa metà della loro altezza. Questo ha dato agli architetti l’ispirazione per scegliere il bianco come colore di base e optare per gli accenti in giallo e arancione: una decisione che, a proposito, ha adorato il proprietario.

Grazie a questa finestra, il bagno riceve luce strada naturale

.

Il nuovo bagno ha una doccia, un lavandino generoso e un armadio a muro. Gli architetti hanno apportato un tocco fresco e caldo al tempo grazie alla scelta di piastrelle blu e sabbia di grande formato.

Piastrelle: Strutturato Blu Concrete, T Bianco SP System, entrambi di Marazzi; Faucets: Standard Melange, da Ideal

.

Un ufficio raro ama riutilizzare vecchi materiali da costruzione nei suoi progetti. Credono che in un nuovo contesto aiutano a mettere interessanti accenti decorativi. Così il mobile del lavabo è realizzato con vecchie tavole di legno e le porte originali del vecchio edificio sono state recuperate anche come porte scorrevoli. L’elegante tocco vintage deriva da una levigatura e successiva sigillatura con una vernice trasparente.

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *